"Il tempo dell'anima: poesie, spunti, riflessioni"

“So ritrovarmi “

“So ritrovarmi “

“Io so ritrovarmi nonostante tutto” nonostante la confusione, la paura, le difficoltà. Questo è stato il mantra che ha concluso la pratica di lunedì. Stabilità, apertura, lasciar andare, sono stati i passi del nostro lavoro sul tappetino. Stabilità: in quello che...

Abitati dall’immenso

Abitati dall’immenso

"E’ nell’uomo immenso che voi siete immensi. L’uomo immenso che è in voi è come una quercia gigantesca ricolma di fiori.La sua forza vi lega alla terra, il suo profumo vi solleva nello spazio e nella sua continuità siete immortali.” Questi versi di Gibran che ci hanno...

Natura in noi

Natura in noi

Tutti i grandi maestri ci hanno sempre fornito delle indicazioni semplici e precise su come acquietare la mente e nutrire l’anima. Una di queste è osservare la natura. Cercare la sua pace e la sua bellezza, immergerci in essa non tanto per fuggire via dal resto della...

La sacra mescolanza dell’amore

La sacra mescolanza dell’amore

Prima che arrivi la pioggia immersa in un vento leggero circondata da questa assurda diversità, perdono questa mente paurosa che sempre separa e sempre giudica, invece di abbracciare innamorata ogni non-confine fuori e dentro di me. Perdono questa mente troppo...

Yoga day

Yoga day

In questi giorni così intensi e impegnativi mi ripeto ogni volta che non vorrei essere da nessun'altra parte se non qui. A parlare di desideri del cuore, di amicizia; a creare, a ridere e a meravigliarci; ad accogliere le vostre richieste più dolci: "Possiamo farci i...

Cosa scelgo di portare avanti?

Cosa scelgo di portare avanti?

La filosofia indiana ci racconta che siamo costituiti da due principi, prakṛti e puruṣa, due nature che si intrecciano in noi e che interagiscono continuamente, a volte in modo armonico, a volte disarmonico. Prakṛti, tradotto come materia, non riguarda solo quella...

Una conoscenza che libera

Una conoscenza che libera

"Il dolore è lo spezzarsi del guscio che contiene la vostra conoscenza. Come l’involucro del frutto deve rompersi, affinché il suo cuore possa godere del sole, così voi dovete conoscere il dolore.” Qualche settimana fa sono stati questi versi di Gibran ad...

Un giorno speciale

Un giorno speciale

Sarei rimasta ore a guardare il temporale in arrivo oggi, ad ascoltare attenta ciò che passava dentro e fuori di me. C'è sempre il rischio di viaggiare un po' distratti in questa vita. C'è sempre il rischio di lasciar passare un anno abituandosi solo ai ruoli e alla...

IL BENE CHE CI ACCOMUNA

IL BENE CHE CI ACCOMUNA

Sono passati ormai più di vent’anni da quando ho intrapreso il mio percorso nel sentiero dello yoga. La mia maestra, a quel tempo già anziana, aveva dedicato gli anni della sua maturità allo studio appassionato e alla divulgazione di questa filosofia di vita. Ho...

Ciò che ci insegna l’Amore

Ciò che ci insegna l’Amore

Sarà stata la lettura della settimana scorsa o forse i pensieri di questi giorni, ma oggi sono ritornata a questa splendida poesia. "Due o tre volte nella mia vita ho scoperto l’amore. Ogni volta sembrava aver risolto ogni cosa. Ogni volta ha risolto un bel po’ di...

Nessuna divisione

Nessuna divisione

"Ed un vecchio sacerdote disse: parlaci della religione. Ed egli disse: ho forse oggi parlato di qualcos’altro? Non è forse religione ogni atto e ogni pensiero. E ciò che non è né atto né pensiero non è forse altro che stupore e sorpresa che sgorgano sempre...

I nostri cuori sempre in cammino

I nostri cuori sempre in cammino

C’è sempre uno scambio molto profondo a lezione. A volte passa per qualche frase detta qua e là prima o dopo la fine della nostra pratica; a volte circola attraverso il silenzio, uno sguardo, l’espressione di un viso o gli occhi lucidi; altre volte ancora è...

Camminare e meravigliarsi sempre

Camminare e meravigliarsi sempre

"Non sono la ripetizione dei gesti e delle parole, l"allucinante successione delle stagioni a logorarci, ma la nostra assenza lungo il cammino, la mancata presenza al miracolo continuo". Ripenso alle parole scambiate prima e dopo le lezioni di questa settimana....

Neti..neti

Neti..neti

Le storie narrate dagli antichi testi indiani sono sempre attraversate da tante domande circa l’origine del divino. Domande dei figli ai padri, delle mogli ai mariti, dei re ai sacerdoti e dei sacerdoti ai re. E ogni volta la risposta che viene data riguarda una...

Pasqua: liberare la Vita

Pasqua: liberare la Vita

  Legata fui per anni al dolore della tua morte senza vedere l’Amore intorno a me che mi diceva: “Cresci, la vita ti aspetta Libera” Siamo legati al dolore più di quello che crediamo.Al dolore della morte, dell’abbandono, del tradimento, della perdita. Possa...

Come acqua e farina

Come acqua e farina

Integrare gli elementi, proprio come quando mettiamo insieme acqua e farina. E’ questo che facciamo in una pratica di yoga. Qualcosa comincia a trasformarsi lavorando sulla nostra materia corporea quando ci mettiamo anche dell’altro: quando siamo attenti, quando il...

Ākāśa: uno spazio in cui ritrovarsi

Ākāśa: uno spazio in cui ritrovarsi

Le lezioni della settimana appena conclusa, in modo diverso nei vari gruppi, hanno avuto tutti come obiettivo quello di portarci in contatto con la dimensione dello spazio: ākāśa Ogni volta la nostra consapevolezza è stata accompagnata ad osservare dinamiche nuove nel...

8-03-24

8-03-24

Oggi ancora di più voglio ricordare questa mia incarnazione come una chiamata forte, coraggiosa e sacra alla mia femminilità.   Ancora di più voglio onorare questo corpo dai confini meravigliosamente labili e questo cuore mai stanco di farsi casa aperta e fuoco...