Mi sono sdraiata senza aspettarmi nulla,
posando il mio cuore a terra,
privo d’abiti e di confini.
Davanti a questo umile gesto
ho sentito i pensieri dichiarar pace
e i muscoli celebrare solenni la libertà.
Cosa sia ora, non so.
Che sia zolla, vento o donna,
che sia storia, traguardi o paure,
non importa più.
Dalla me di oggi serve soltanto amore.

Cosa lasciamo andare di noi perché nasca bellezza? Che in questa Pasqua diversa, i nostri sguardi, i nostri gesti e il nostro sentire siano un nuovo inizio.
Auguri amici 🙏